Lavastoviglie industriali

TS983

Lavapiatti e lavaoggetti a doppia parete
Cesto 55 cm - Porta 60 cm

TS723

Lavapiatti e lavaoggetti a doppia parete
Cesto 50 cm - Porta 50 cm

TS603

Lavastoviglie a doppia parete
Cesto 50 cm - Porta 33 cm

TS981

Lavapiatti e lavaoggetti a doppia parete
Cesto 55 cm - Porta 60 cm

TS721

Lavapiatti e lavaoggetti a doppia parete
Cesto 50 cm - Porta 50 cm

TS601

Lavastoviglie a doppia parete
Cesto 50 cm - Porta 33 cm

Nel settore alimentare è importante avere una solida lavastoviglie industriale. Questo elettrodomestico ha il compito di pulire una grande quantità di piatti, ovviamente molti di più che in una casa e per questo motivo è importante scegliere una lavastoviglie di alto livello.

Ci sono tre fattori chiave da considerare nella “caccia” al prodotto che meglio si adatta alle nostre esigenze: la dimensione della lavastoviglie, la temperatura di lavoro e, ultimo, ma non meno importante, il prezzo. Parlando di dimensioni, dobbiamo chiederci di che tipo di lavastoviglie abbiamo bisogno, in base a quanti piatti può contenere.

Se scegliamo una lavastoviglie industriale troppo piccola ci saranno problemi, perché il lavoro quotidiano potrebbe essere intasato e rallentato a causa delle dimensioni insufficienti della macchina. D’altra parte una macchina troppo grande potrebbe creare ugualmente problemi, perché c’è il rischio di sprecare energia e acqua se la macchina funziona spesso a mezzo carico, o di rallentare molto le procedure quando dobbiamo aspettare la piena carica della macchina prima farla partire.

Un altro fattore chiave da considerare nella scelta di acquistare una lavastoviglie industriale è la temperatura di lavaggio: i termostati Teikos sono regolati a 60/65°C per il lavaggio e 85°C per il risciacquo. Le macchine che operano a temperature elevate sono naturalmente in grado di lavare perfettamente i piatti.

Il prezzo è un altro fattore che fa la differenza. La regola generale è che se paghiamo un po’ di più la lavastoviglie industriale durerà più a lungo e sarà probabilmente meno costosa relativamente al consumo di energia: quindi, pagare un po’ meno al momento dell’acquisizione potrebbe essere un errore.

È anche necessario pensare al nome del produttore: è meglio scommettere su un marchio ben noto perché la sua rete di assistenza sarà probabilmente una garanzia.